gennaio 28

Cass. Penale sez. III 28.01.2015 n.3943.

Rifiuti – alghe miste ad altri rifiuti non organici – spostamento dalla battigia – interramento – regime di deroga – art. 39 co.11 d.lgs.n.205/2010 – non rientra – discarica abusiva – art. 256 co.3 d.lgs.n. 152/2006 – sussiste. Il d.lgs.n.205/2010 consente l’interramento in sito della posidonia e delle meduse depositate a seguito di mareggiate, a.

gennaio 23

D.lgs.n.46/2014: cosa dispone e come si coordina con il d.lgs.n.152/2006.

D.lgs.n.46/2014: cosa dispone e come si coordina con il d.lgs.n.152/2006. Circolari MATTM 27.10.2014 e 13.11.2014. Focus su A.I.A. regionale. Il d.lgs.n.46/2014 in vigore dall’11 aprile 2014 ha recepito in Italia la direttiva 2010/75/UE sulle emissioni industriali, modificando ed integrando anche la disciplina in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale già contenuta nel d.lgs.n.152/2006. La nuova disciplina.

gennaio 23

Polo Tecnologico, Pordenone 23.01.2015, Autorizzazione Integrata Ambientale

Il D.lgs.n.46/2014, in vigore dall’11 aprile 2014, recepisce la direttiva 2010/75/UE sulle emissioni industriali, modificando ed integrando anche la disciplina in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale già contenuta nel d.lgs.n.152/2006 (c.d. Testo Unico Ambientale). A fronte dell’emanazione da parte di diverse Regioni italiane (tra le altre Lombardia e Veneto) di autonome linee guida intese al.

gennaio 22

Cass. Penale sez. III 22.01.2015 n. 2832

Cass. Penale sez. III 22.01.2015 n. 2832 Acque meteoriche di dilavamento. Nozione. Differenza con acque di dilavamento contaminate, acque di prima pioggia e acque di lavaggio aree esterne. Art. 113 d.lgs.n.152/2006 non si applica. Le acque meteoriche di dilavamento sono costituite dalle acque piovane che, depositandosi su un suolo impermeabilizzato, dilavano le superfici ed attingono.